Gianfranco Ghiberti ci ha lasciato

Appresa la triste notizia della morte del nostro socio Gianfranco Ghiberti, ci uniamo al dolore della famiglia e rivolgiamo a lui un ricordo di sincero affetto e ammirazione.
Chi era e come lo ricorderemo lo troviamo espresso appieno nelle sue stesse parole
“Considerando che nella stragrande maggioranza dei casi moriremo per una malattia cronica degenerativa che si protrarrà per anni, sia come medici di famiglia e come specialisti (faccio il geriatra e mi occupo di Alzheimer) è un nostro preciso dovere, con le necessarie gradualità e cautele parlare di fine vita con i nostri pazienti e raccogliere i loro desideri lungo tutto il percorso di malattia affinché le scelte terapeutiche siano veramente condivise e serenamente pianificate.
È veramente necessario un lungo percorso di formazione, per noi medici a superare il “cosiddetto vitalismo ippocratico” e per i pazienti ad accettare che pianificare la propria fine vita è un dovere verso loro stessi e le persone a cui vogliono bene.”
Un medico attento al rapporto con il paziente e alla centralità della sua volontà, sempre pronto a interrogarsi e informarsi sulle questioni etiche, alla ricerca del confronto con chi per mestiere si occupa di bioetica pur non agendo la professione medica, così dimostrando una profonda umiltà e desiderio di collaborazione.

Ci mancheranno la sua presenza e i suoi contributi, le sue domande, il suo attento ascolto.

Consulta di Bioetica onlus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *