Morte cerebrale. Una tavola rotonda al Camillianum di Roma

Una tavola rotonda su “Morte e morte cerebrale”. Si svolgerà l’11 luglio al Camillianum, a Roma, al termine dell’open day dell’istituto. All’incontro, moderato dalla preside Palma Sgreccia, interverranno Lucetta Scaraffia, Maurizio Mori, Marco Vergano e Antonio Puca. L’iniziativa a 50 anni dal Rapporto di Harvard, che ha proposto il criterio cerebrale di morte. “L’impegno del Camillianum è, seguendo le indicazioni del Magistero, di contribuire alla coscienza civile, di promuovere il valore della persona umana attraverso il confronto libero e razionale”, si legge in una nota che annuncia anche l’open day, dalle 9 alle 13, dell’11 luglio dell’Istituto di Teologia Pastorale Sanitaria. Un’occasione per presentare l’offerta formativa, tra cui l’iter di licenza, diploma e dottorato in Teologia Pastorale Sanitaria, i corsi di alta formazione “Pastorale della cura e della salute” e “Digital Health Humanities”, organizzati con il Centro Lateranense Alti Studi Lateranensi. Verrà presentato anche il master di primo livello in Bioetica, Pluralismo e Consulenza etica, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione dell’Università di Torino.

Leggi l’articolo sulla testata on line S.I.R.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.